Logo stampa
Vai al sito del Comune di Novamilanese
http://www.lageredeportazione.org/
 
  •  


Sei in: IL PROGETTO

Il Progetto

Il lavoro di ricerca e di comunicazione dell'Amministrazione Comunale di Nova Milanese e della Città di Bolzano, sul tema della deportazione nazista.

...per non dimenticare

Un lungo percorso di decenni imperniato sui valori della Memoria ha portato l'Amministrazione Comunale di Nova Milanese (MI), attraverso il servizio della Biblioteca Civica Popolare, ad attuare un'attività di ricerca relativa alla deportazione nazista.
Dal 1996 questo lavoro di ricerca si è sviluppato con vicendevole forma di collaborazione con l'Archivio Storico della Città di Bolzano definendo un unico progetto di lavoro denominato Testimonianze dai Lager che consiste in:

  • realizzazione di videotestimonianze a sopravvissuti civili italiani dei Lager nazisti
  • ricerca e raccolta di materiali documentari relativi alla deportazione nazista
  • valorizzazione e diffusione della documentazione raccolta

Un rapporto privilegiato delle nostre attività è stato instaurato con il mondo della Scuola con più iniziative:

  • consulenza a docenti nella preparazione di percorsi sulla deportazione
  • gestione di incontri tra sopravvissuti dei Lager nazisti e studenti
  • produzione di mostre itineranti e veicolazione di altre mostre a tema
  • ideazione di viaggi-studio nei Lager nazisti e gestione di visite guidate
  • elaborazione di specifici materiali utili per la preparazione dei viaggi-studio e dei successivi approfondimenti

Videotestimonianze

Ambito della ricerca è prevalentemente la realizzazione di videotestimonianze a sopravvissuti italiani dei Lager nazisti. Un lavoro urgentissimo che ci ha portato alla realizzazione di oltre 200 videotestimonianze per circa 250 ore di girato.
Si tratta per lo più di testimonianze inedite, per anni rimaste sommerse che costituiscono un' insostituibile fonte storica.
L' ampio ambito geografico, dieci regioni d'Italia, a cui fanno riferimento le videotestimonianze, pone questo nostro lavoro tra i pochi a livello nazionale ed internazionale e di conseguenza rende i nostri Enti un preciso punto di riferimento per la conoscenza del fenomeno concentrazionario italiano e per la conservazione della memoria.
Con il lavoro di questi anni si è costruito un considerevole archivio di volti, voci e narrazioni di donne e uomini che hanno vissuto la deportazione nazista. Le testimonianze di questi sopravvissuti, diversi per provenienza geografica, estrazione sociale, culturale, ideologica e di fede, svelano nuove realtà e contribuiscono a conoscere e capire la varietà e la complessità del fenomeno concentrazionario che ha interessato l'Italia e gli italiani a partire dall'agosto del 1943.

Testimonianze dai Lager - RAI Educational

Nel 2000 cinquanta delle videointerviste da noi realizzate sono state acquisite da RAI Educational, con la quale abbiamo collaborato alla produzione di un programma televisivo in dieci puntate dal titolo Testimonianze dai Lager.

Il programma è stato trasmesso sia dal canale satellitare RAISAT sia dalla terza rete nazionale della RAI.

Testimonianze dai Lager - web

www.testimonianzedailager.rai.it
Nel corso dell'anno 2001 è proseguita la collaborazione tra i nostri Comuni e RAI Educational per la realizzazione del sito internet indicato. Nel sito trovano posto le sintesi delle trasmissioni televisive, le trascrizioni con brevi sequenze video delle 48 videotestimonianze degli ex deportati, un glossario, la visualizzazione grafica dei percorsi di deportazione, numerose schede ed altri strumenti di lavoro redatti pensando in particolare al mondo della Scuola riferiti a percorsi di visita autoguidata per i memorial dei Lager di Auschwitz 1, Auschwitz 2 - Birkenau, Bolzano, Buchenwald, Dachau, Flossenbürg, Fossoli, Mauthausen, Ravensbrück, Risiera di San Sabba.

La Memoria in Rassegna
Dal 1997 con cadenza biennale i due Comuni organizzano l'iniziativa a carattere internazionale La Memoria in Rassegna. Video di Resistenza, Deportazione e Liberazione in Europa.
Enti e privati sono invitati ad inviare copia delle videocassette da loro realizzate inerenti ai temi della rassegna.
L'iniziativa, che si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, ha come obiettivo la raccolta, la catalogazione, la conservazione e la consultazione delle produzioni audiovisuali pervenute.
Le 5 edizioni finora attuate hanno permesso di raccogliere 210 videocassette provenienti da numerosi Stati europei ed extraeuropei.

Conoscere e comunicare i Lager
Abbiamo ideato e realizzato un percorso conoscitivo riguardante la deportazione nazista di civili.
Il percorso è indirizzato soprattutto al mondo scolastico ed è caratterizzato, tra le altre, da due attività portanti: gli incontri tra studenti/docenti ed ex deportati; i viaggi-studio nei memorial dei Lager nazisti.
Anche per questa iniziativa sono state predisposte apposite schede di lavoro.

Canti dai Lager
Nel corso del nostro lavoro di ricerca abbiamo raccolto una serie di materiali documentari riguardanti le produzioni canore composte da deportati durante il loro periodo di deportazione. Abbiamo coinvolto una corale di Bolzano e con parte di questo materiale si è organizzata una specifica iniziativa sia a Nova Milanese che a Bolzano dove sono stati riproposte queste canzoni. Si è provveduto poi alla realizzazione di un cd musicale.

Convegno internazionale
Nell'ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria del 27 gennaio 2003 si è organizzato un convegno internazionale La deportazione: fonti per conoscere, al quale sono stati invitati molti responsabili dei Memorial italiani e stranieri e ricercatori per presentare le loro attività di ricerca. Abbiamo realizzato un cd contenente gli atti del Convegno.

Archivio Audiovisivo della Memoria (AADM)
Nel gennaio 2004 con i materiali documentari audiovisivuali prodotti e raccolti, i due Comuni hanno inaugurato l'Archivio Audiovisivo della Memoria (AADM).
L'AADM è un servizio pubblico gratuito che si propone il recupero, la salvaguardia, la conservazione e la valorizzazione di materiali documentari.
Esso ha duplice scopo: valorizzare e comunicare i risultati di un ampio lavoro di ricerca e, soprattutto, rendere accessibili agli interessati fonti storiche primarie che hanno profondo valore intrinseco di narrazioni e insostituibile valore documentale.
L'AADM è composto dal Fondo Testimonianze dai Lager e dal Fondo La Memoria in Rassegna. La consistenza di entrambe i fondi è in costante aumento per la continua realizzazione delle videotestimonianze e per la riproposizione biennale dell'iniziativa La Memoria in Rassegna.
L'AADM ha sede sia presso l'Archivio Storico della Città di Bolzano sia presso la Biblioteca Civica Popolare del Comune di Nova Milanese ed è possibile accedere al servizio con postazioni singole e/o di gruppo.

Mostra The Labyrints
Nel 2005, per commemorare i 60 anni dall'abbattimento dei cancelli di Auschwitz e dalla liberazione dei Lager nazisti, le due Amministrazioni hanno ritenuto importante riprodurre ed allestire la Mostra di Marian Kolodziej The Labyrints in Italia, e dare così un ulteriore rilevante segno della propria attenzione al tema.
Kolodziej è - se così possiamo esprimerci - l'ultimo dei primi deportati di Auschwitz 1 ancora vivente. Diciottenne polacco, viene arrestato ed imprigionato nel 1939; deportato con il primo trasporto nel Lager di Auschwitz 1 nell'anno della sua apertura (1940), vi rimane fino all'inizio delle evacuazioni forzate (fine 1944). Dopo essere stato trasferito in più Lager, viene liberato il 6 maggio del 1945 ad Ebensee, uno dei campi dipendenti dal Lager di Mauthausen.

Viaggi studio
Da dieci anni con le locali scuole medie viene attuato un percorso inerente il tema della deportazione nazista. Tappe nodali di questo percorso sono l'incontro tra gli studenti e un sopravvissuto italiano dei Lager nazisti e il viaggio studio nei Lager di Ebensee, Gusen 1, Melk e Mauthausen al quale partecipano due gruppi classe con i rispettivi docenti. Oltre a fornire i materiali documentari ed il personale qualificato per l'attuazione dell'iniziativa, l'Amministrazione Comunale si fa carico di parte della spesa riguardante il viaggio studio.

Questo in estrema sintesi il lavoro di ricerca svolto nell'ambito del progetto ...per non dimenticare con indicate alcune iniziative che segnano i diversi passi attuati il tutto all'interno di un più ampio discorso relativo alla memoria quale indispensabile elemento nella costruzione dell'identità.