Staffetta Partigiana

Le Staffette avevano il compito di garantire i collegamenti tra le varie brigate e di mantenere i contatti fra i partigiani e le loro famiglie

Fronte della Gioventù

Organizzazione di giovani impegnati nella lotta di liberazione in Italia, costituito a Milano nel gennaio 1944, in forma unitaria, dai rappresentanti dei giovani comunisti, socialisti, democratici cristiani, al quali si uniscono subito i giovani liberali, del Partito d’Azione, repubblicani, cattolici comunisti, le ragazze dei Gruppi di Difesa della Donna, dei giovani del Comitato contadini. Ideatore e organizzatore del FdG fu Eugenio Curiel, giovane scienziato triestino, già confinato dal fascismo a Ventotene e ucciso a Milano il 24 febbraio 1945.

Tessera annonaria

In epoca fascista, le “tessere annonarie” erano delle schede strettamente personali contenenti un certo numero di “bollini” prestampati. Ogni tessera era valida per un determinato gruppo di generi alimentari, ogni bollino aveva un determinato valore, che era fissato di volta in volta dall’Annona, secondo quanto arrivava nei suoi magazzini e veniva distribuito presso i singoli commercianti a cui il cittadino era iscritto.

“”,””image””:{“”url””:””http://www.lageredeportazione.org/binary/lager_deportazione_new/glossario/143_CARTA_ANNONARIA_minestra.1431895432.jpg””,””descr””:””Foto Tessera annonaria””,””align””:””right””}}]”

Pippo

Piccolo aereo militare al quale venne dato il nome di Pippo, da parte di molti abitanti delle regioni del nord Italia. Era solito effettuare incursioni sul nostro territorio specialmente nelle ore notturne, a scopo di sola ricognizione, ma spesso contraddistinte da bombardamenti e mitragliamenti.

I.M.I. (Internati Militari Italiani)

Degli oltre 700mila militari italiani catturati dai tedeschi sui vari fronti di guerra dopo l’8 settembre del 1943, moltissimi vengono giustiziati perché considerati disertori. Oltre 600mila sono classificati prima come prigionieri di guerra, poi come Internati Militari Italiani (IMI, categoria ignorata dalla Convezione di Ginevra sui Prigionieri di guerra, del 1929) e internati in appositi campi di concentramento.

Majdanek, Lager

Polonia. Si trova a 3 km ad est di Lublino e venne costituito nella primavera 1941 come Lager per prigionieri di guerra. Divenne nel febbraio del 1943 KL ed impiegato anche per l’eliminazione diretta dei deportati. Venne liberato dall’Armata Rossa il 22 Luglio 1944.